2 Settembre 2022

Daily Archives

consigliato per te

  • in

    Ritorna Circonomia, il festival dell'economia circolare e della transizione ecologica

    Dal 7 settembre ritorna Circonomia, il festival dell’economia circolare e della transizione ecologica che da sette anni racconta gli intrecci virtuosi tra sostenibilità ambientale e “buona” economia. Dopo la sessione primaverile andata in scena tra maggio e giugno, il programma di settembre – con gli Aperitalk, tutti i mercoledì alle 18 e la tre giorni “live” ad Alba presso la sala convegni di Palazzo Banca d’Alba dal 22 al 24 settembre – vede in calendario numerosi eventi e ospiti di eccezione: tra gli altri Stefano Ciafani, Monica Frassoni, Marco Frittella, Nicola Lanzetta, Giovanna Melandri, Francesco Profumo, Agostino Re Rebaudengo, Ermete Realacci, Lucrezia Reichlin. Circonomia è organizzata da Gmi (Greening Marketing Italia), Cooperativa Erica, Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) ed Eprcomunicazione. 

    “Il caso ha voluto che l’edizione 2022 del nostro Festival – così i due direttori Roberto Cavallo e Roberto Della Seta – coincida perfettamente con l’immediata vigilia delle elezioni politiche. Una coincidenza che sottolinea la necessità sempre più urgente di rendere i temi ambientali, dalla lotta alla crisi climatica al passaggio a un’economia circolare, protagonisti del dibattito pubblico e dell’agenda politica”. 

    GLI APERITALK – 7/14/21 SETTEMBRE 

    Si comincia il 7 settembre con l’Aperitalk “Vetro vuol dire qualità”, evento dedicato al 2022 Anno del Vetro; l 14 settembre secondo Aperitalk: “Il suolo: esempio di economia circolare e cooperazione”; mercoledì 21 settembre terzo appuntamento con gli Aperitalk: “Cooperazione e circolarità, strumenti per una vera transizione ecologica”. 

    GOING CIRCULAR – 21 SETTEMBRE 

    Mercoledì 21 alle ore 21 presso il Cinema Moretta (corso Langhe 106, Alba) si terrà la proiezione di “Going Circular”, documentario diretto da Richard Dale e Nigel Walk tra i vincitori dell’ultima edizione di Cinemambiente, che contiene tra l’altro una lunga intervista a James Lovelock, padre del pensiero ecologico e teorico dell’Ipotesi Gaia scomparso recentemente a 101 anni. 

    SOSTENIBILITA’ E RELIGIONI – 21 SETTEMBRE 

    Mercoledì 21 settembre alle 18, presso la Chiesa di San Giuseppe (via Vernazza 6, Alba) incontro su “La sostenibilità nelle regioni”. 

    IL RAPPORTO SULLA TRANSIZIONE ECOLOGICA ED ENERGETICA IN ITALIA – 22 SETTEMBRE 

    Giovedì 22 settembre evento di apertura ella tre giorni “live”, con la presentazione del Rapporto che mette a confronto sulla base di un set completo di indicatori le performance dell’Italia con quelle degli altri Paesi europei in fatto di transizione ecologica ed energetica. Partecipano il curatore del Rapporto Duccio Bianchi, Nicola Lanzetta di Enel Group, il presidente di Elettricità Futura Agostino Re Rebaudengo, Pierpaolo Carini di Egea, Monica Frassoni di Europe Alliance to Save Energy; conduce Marco Frittella. 

    ECONOMIA CIRCOLARE – 23 SETTEMBRE 

    Venerdì 23 settembre dalle 9,30 confronto sull’economia circolare con due sessioni: la prima su “La responsabilità estesa del produttore… ma fino a dove?”, la seconda (dalle 11.30) su “L’economia circolare traino per l’occupazione in Italia”, Partecipano Ermete Realacci della Fondazione Symbola, il presidente di Legambiente Stefano Ciafani, Riccardo Piunti di Conou e Danilo Bonato di Erion. 

    FINANZA E SOSTENIBILITA’: CON MELANDRI, PROFUMO, REICHLIN – 23 SETTEMBRE 

    Venerdì 23 settembre alle 17 confronto con interlocutori di eccezione su finanza e sostenibilità: protagonisti Lucrezia Reichlin della London Business School, Francesco Profumo della Compagnia di San Paolo e Giovanna Melandri della Human Foundation. 

    ARTE E TEATRO CIRCOLARI – 23 SETTEMBRE 

    Venerdì 23 settembre alle 19, presso la Chiesa di San Giuseppe (via Vernazza 6) si terrà il vernissage della mostra “Il pianto delle Sirene” di Gianmarco Maraviglia, fotografo di fama internazionale con all’attivo numerose collaborazioni con testate di rilievo come Washington Post; curata da Chiara Oggioni Tiepolo, la mostra sarà gratuita e aperta fino al 22 ottobre. A seguire, alle 20,45 presso il Cinema Moretta (corso Langhe 106, Alba – ingresso libero) si terrà lo spettacolo musicale “Non c’è un pianeta B”, con Roberto Cavallo e La Quadrilla Folk Band, un viaggio alla scoperta dei rifiuti abbandonati e dei tanti piccoli gesti quotidiani per fare la differenza. 

    ALESSANDRO GASSMANN E I GREEN HEROES – 24 SETTEMBRE 

    Sabato 24 settembre alle 10 Terzo Raduno Nazionale dei Green Heroes, con Alessandro Gassmann, Annalisa Corrado e Roberto Bragalone. 

    GREEN MUSIC CONTEST – 24 SETTEMBRE 

    Anche quest’anno Circonomìa si chiuderà in musica con l’evento finale della seconda edizione del “Green Music Contest”, che nei mesi scorsi ha visto la partecipazione alle selezioni di decine di musicisti provenienti da tutta Italia. L’evento finale, con l’esibizione degli otto finalisti, si svolgerà sabato 24 settembre dalle 18 ad Alba presso l’Arena Guido Sacerdote (ingresso gratuito da via Accademia) con la premiazione della migliore canzone a tema ambientale dell’edizione 2022. LEGGI TUTTO

  • in

    L'attenzione all'ambiente è la cosa più importante per i giovani elettori

    Solo l’8% degli intervistati è appassionato dalla politica e impegnato in questo campo, ma per il 90% ambientalismo e lotta al cambio climatico dovrebbero essere temi prioritari nell’Italia in cui vorrebbero vivere. In questo enorme scarto numerico sta una delle fondamentali indicazioni alla politica che si possono trovare nel sondaggio dell’istituto di ricerca SWG per Italian Tech. Realizzata il 29 agosto per il content hub del gruppo GEDI, la rilevazione aiuta a a capire come potrebbero votare i giovani fra 18 e 24 anni il prossimo 25 settembre, attraverso l’analisi dei loro valori. E se alcune percentuali indicano soprattutto disillusione, sensazione di essere inascoltati e sfiducia generale verso la politica, c’è un elemento chiarissimo: un enorme bacino di voti è a disposizione di chi sappia elaborare proposte per la salvaguardia dell’ambiente e per una transizione ecologica che dia prospettive ai giovani. LEGGI TUTTO

  • in

    Siete pronti a prendere posizione sul gas e promuovere le rinnovabili? La domanda di EarthDay ai partiti

    Il PNRR è stato finanziato attraverso ‘green bond’ europei che promettevano di escludere il gas da ogni investimento. Poi l’Europa ha cambiato le regole del gioco annoverando il gas tra le fonti rinnovabili, sotto la pressione della Germania che aveva stabilito accordi importanti su questo combustibile con la Russia di Putin. Oggi lo scenario di […] LEGGI TUTTO

  • in

    Incentiverete l'innovazione nelle imprese per la transizione energetica? La domanda di Coordinamento FREE ai partiti

    Per garantire la sicurezza energetica e metterci al riparo da crisi drammatiche come quella in corso causate da tensioni geopolitiche (nel secolo scorso con gli arabi del petrolio, oggi con la Russia del gas, domani chissà) l’unica strada, che è d’altronde la stessa indicata dall’Europa e che l’innovazione tecnologica ci consente di perseguire, è quella […] LEGGI TUTTO

  • in

    Come intendete conciliare rinnovabili e tutela del paesaggio? La domanda di Italia Nostra ai partiti

    Le rinnovabili possono rappresentare una risorsa, soprattutto pensando alla necessità di mitigare il cambiamento climatico, ma solo in contesti di buona integrazione con il costruito e i paesaggio. Siamo invece in prima linea nell’avversare i progetti speculativi sulle rinnovabili (solare ed eolico, ma anche biomasse) che soprattutto nelle regioni del Sud Italia hanno devastato grandi […] LEGGI TUTTO

  • in

    Che ne pensate di un piano per efficientare le scuole e le case aiutando le fasce più deboli? La domanda di FFF ai partiti

    “L’efficientamento energetico è una delle misure più urgenti per ridurre i consumi energetici e ridurre in questo modo i costi delle bollette e le emissioni di CO2. La proposta del superbonus ora in vigore è tuttavia regressiva. Siete d’accordo con la proposta di Fridays For Future di intraprendere un massiccio piano per efficientare tutte le […] LEGGI TUTTO